1/2 ora con donPi “Salvezza. Da chi, da che cosa?” (22/12/2021)

2 thoughts on “1/2 ora con donPi “Salvezza. Da chi, da che cosa?” (22/12/2021)

  1. Ho ascoltato pensieri e riflessioni bellissime. Mi piacerebbe poterle riprendere, leggendole con calma. E’ possibile?

  2. Il fare “Eucaristia”, di tutto il creato, di tutto ciò che accade, la storia (la nostra e degli altri), benedizione che diventa sacramento, forse è l’unico modo di dare sacralità e carne, salvezza in quanto rendere eterno assumendo integralmente, non frantumando o scindendo o correggendo, scartando secondo poi i nostri deliri di …….forse è unica maniera di porsi saggiamente ed evangelicamente – nel cristianesimo facciamo eucaristia di ciò che di peggiore abbiamo potuto fare, giudicare, condannare, togliere la vita, ringraziando anche del male peggiore fatto facciamo dono e benedizione, riscatto del creato (Silvano Fausti)….cosa che non ha fatto Adamo, che non facciamo noi e molto grave, non fa molte volte nella prassi “la chiesa” che non benedice escludendo, non santifica abbracciando cammini di esistenza dolorosi ritenuti sbagliati e non leciti o consoni x la “retribuzione eterna”…..forse è l’unico percorso per superare ed esorcizzare il “male” che si argomentava nell’altra 1/2 ora con donPi sul xchè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.