One thought on ““Dalla cenere la vita. Ripensare il cammino quaresimale”

  1. Don Paolo, io ringrazio lei per l’interpretazione del Vangelo che lei ogni volta mi dona , regalandomi la speranza che per me è difficile trovare nelle consuete e solite omelie.
    E’ molto tempo che non mi accingo al sacramento della riconciliazione….ma non mi sento di recarmi in un confessionale, e non essere in grado di esporre le solite cose , e non sentirmi pentito delle cose che ho commesso . Ho bisogno di un padre spirituale , come o avuto finchè Frate Vittore è morto.
    buona Quaresima e buona Pasqua di Risurrezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *